“Ci teniamo a passare il turno per andare a sfidare il Palermo e per mettere nelle gambe minuti in vista dell’esordio di campionato. Abituiamoci a vincere subito. Ai ragazzi ho chiesto determinazione e impegno, voglio che facciano vedere in campo le cose provate in questi giorni”.\r\n”Contro un squadra che ha ottenuto una buona posizione di classifica nell’ultima Lega Pro – aggiunge – dobbiamo essere bravi a soffrire e dare il massimo di quello che abbiamo. Dobbiamo essere al top all’inizio del torneo. Giochiamo davanti ai nostri tifosi, non saranno tantissimi, ma vogliamo già farci apprezzare”.\r\nLa battuta sugli attaccanti: “Ho chiesto ai nostri bomber: quanti gol pensi di fare quest’anno? La risposta giusta era ‘vincere più partite possibile’, quella sbagliata ‘arrivare in doppia cifra’. Hanno tutti risposto nel modo migliore. A loro chiedo di darmi l’anima, e fare i movimenti per far vincere, non di segnare per forza. Nessuna pressione per i gol, ma per l’intensità nel fare gioco di squadra”, conclude Stellone.\r\n\r\nLa formazione\r\n\r\nSqualificato De Luca, il Bari giocherà con Micai tra i pali, Sabelli e Cassani terzini, Moras e De Cesare centrali, a controcampo Romizi e Valiani, esterni Fedato e Defendi; in attacco Monachello e Maniero. Deprelà è in ritardo di condizione, Martinho potrebbe essere utilizzato nella ripresa.

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here