Cabtutela.it
acipocket.it

Ottanta volontari, mezzi, attrezzature e cinque funzionari della Protezione civile. Dalla Puglia partono gli aiuti per le aree del Centro Italia che questa notte sono state colpite dal terremoto. A comunicarlo è il vice presidente cella Regione, Antonio Nunziante. Le operazioni  sono  coordinate  nello specifico dalla Protezione Civile di Trento. Anche da Bitonto è partita una unità del Sass, Servizi ausiliari per la sicurezza stradale e sociale.

\r\n

Sono state inviate dalla regione anche quattro unità cinofile, in aiuto ai soccorritori.

\r\n

Il sindaco Antonio Decaro ha dato la disponibilità della Città Metropolitana di Bari all’invio di uomini e mezzi, se necessario, per fronteggiare l’emergenza che stanno vivendo i territori del centro – Italia colpiti dal sisma.

\r\n

Inoltre, grazie alla disponibilità della Puglia logistics, in queste ore si sta verificando la possibilità di allestire un centro di raccolta di generi di prima necessità.

\r\n

 “Una nazione spezzata in due dal dolore – commenta il sindaco Decaro – La città di Bari è vicina ai Comuni, ai territori e alle famiglie che stanotte sono state colpite dal terremoto. Siamo pronti a fare la nostra parte davanti ad ogni necessità o richieste che perverranno dalle strutture della Protezione civile e dai soccorsi regionali e nazionali impegnati sui luoghi della tragedia”.

\r\n

Solidarietà anche dal Consiglio regionale della Puglia.

\r\n

“L’evento drammatico di questa notte addolora tutti e ricorda analoghe tragedie che hanno segnato la storia del nostro Paese”, afferma in una nota il presidente del Consiglio regionale della Puglia, Mario Loizzo, che ha indirizzato una nota di solidarietà ai presidenti dei Consigli regionali del Lazio, Daniele Leodori, delle Marche, Antonio Mastrovincenzo e dell’Umbria, Donatella Porzi. “Nel momento del dolore, che ferisce tutti, – scrive Loizzo – Vi sia di conforto la vicinanza della comunità pugliese, che assicura il suo sostegno e il contributo ai soccorsi”.

\r\n

Numero solidale della Protezione civile

\r\n

Per chiunque volesse a dare un contributo economico alle popolazioni colpite dal sisma nel Centro Italia, il Dipartimento Nazionale della Protezione Civile ha attivato il numero solidale 45500 (due euro a sms).

\r\n

Le persone interessate a dare un sostegno attivo, mettendo a disposizione le proprie competenze professionali (medici, infermieri, soccorritori), possono inviare i propri dati alla sala operativa della Protezione Civile Puglia all’indirizzo mail soup.puglia@regione.puglia.it

\r\n

Le prime raccolte

\r\n

Il gruppo barese  “Seconda mamma” (che si prende cura delle mamme in difficoltà della città) ha attivato una prima raccolta di beni per aiutare le famiglie colpite dal sisma. In particolare  si raccolgono coperte, vestiti caldi, ciabatte, Assorbenti igienici, pannolini, fazzoletti,Salviette umide, spazzolini, dentifrici, bicchieri e piatti di plastica.Pannolini, salviette baby e abiti per bambini.

\r\n\r\n

\r\n\r\nCentro di raccolta (fino a Sabato) – Parco Adria. Le spedizioni partiranno subito. (info e numeri di telefono nella locandina)\r\n\r\nSecondamamma\r\n\r\n

\r\nSeguaci della Nord unitamente ai gruppi della Curva Nord comunicano che a seguito del terremoto avvenuto questa notte da questo pomeriggio avviamo una raccolta urgente per le popolazioni colpite e che provvederemo a consegnare nelle città e nei comuni interessati dal disastroso terremoto.\r\nLa raccolta verrà effettuata presso\r\nIL CLUB SEGUACI IN VIA DON GUANELLA 5 A\r\nQui di seguito la lista dei beni necessari.\r\n

\r\n\r\nPASTA\r\nPOMODORI\r\nALIMENTI IN SCATOLA\r\nLATTE A LUNGA CONSERVAZIONE\r\nBISCOTTI VARI TIPI\r\nFARINA\r\nACQUA\r\nPIATTI POSATE BICCHIERI DI PLASTICA\r\nTOVAGLIOLI\r\n\r\nPER BAMBINI:\r\nLATTE IN POLVERE\r\nVESTITINI\r\nCREME\r\nSALVIETTINE\r\nPANNOLONI\r\nOMOGENIZZATI\r\nCIUCCI\r\nBIBERON\r\n\r\nSAPONI\r\nDENTIFRICI\r\nSPAZZOLINI\r\nASCIUGAMANI\r\nASSORBENTI DONNA\r\nACCAPATOI\r\nBAGNOSCHIUMA\r\n\r\nLENZUOLA\r\nSACCHI A PELO\r\n\r\nSCARPE\r\n\r\nMEDICINE (ANTIDOLORIFICI, ANTIPIRETICI, ANTIBIOTICI, CEROTTI, GARZE, DISINFETTANTI COTONE IDROFILO ED EMOSTATICO,)\r\n\r\n

\r\nZona Franka, via Marchese di Montrone 80\r\n

A seguito del terremoto che stanotte ha colpito il centro Italia da domani 25 agosto alle ore 18.00 cominceremo la raccolta di beni di prima necessità da inviare nelle aree sconvolte dal sisma. Vi chiediamo quindi di dare massima diffusione e disponibilità.\r\nIn particolare abbiamo bisogno di:\r\n-vestiti (Biancheria intima, Maglioni, Scarpe, Pantaloni, Giacche a vento)\r\n-coperte\r\n-prodotti alimentari a lunga conservazione (Zucchero, Sale, Tonno, Fagioli, Carne in scatola, Latte, Biscotti, Fette biscottate, Pasta, Caffè, Marmellata)\r\n-medicinali (aspirina, tachipirina, antidolorifici vari, garze, cerotti…)\r\n-prodotti per l’igiene (Carta igienica, Sapone, Tovaglioli, Shampoo, Bagno schiuma, Asciugamani, Accappatoi, Dentifrici, Spazzolini)

\r\n

 


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui