Cabtutela.it
acipocket.it

Manca ormai poco al primo appuntamento della Nazionale di calcio, che il primo settembre sfiderà la Francia allo stadio San Nicola di Bari. Per l’occasione il Comune ha predisposto diverse misure di sicurezza, che però ora costringono l’amministrazione a doversi confrontare con il problema parcheggi.

\r\n

Gli spazi dedicati alla sosta degli autoveicoli attorno al San Nicola saranno infatti parzialmente occupati – 750 posti in tutto – dalle 800 transenne che verranno utilizzate per gestire i controlli sull’imponente flusso di tifosi atteso per l’importante sfida. Per risolvere il problema il Comune potrebbe avvalersi di un’area vicina alla tribuna est, di proprietà di privati, che garantirebbe 1500 posti auto circa. La zona sarà pulita e diserbata dall’Amiu, così da poter essere utilizzata per la sosta dei veicoli. Il tutto sarà gestito dalla società biancorossa, esattamente come avviene per i normali parcheggi.

\r\n

Intanto la polizia municipale ha già predisposto il piano sicurezza per l’evento, che comprende 60 vigili suddivisi su diversi settori: viabilità, annona – per fronteggiare gli ambulanti -, polizia giudiziaria – che si occuperà di perseguire i reati -, e amministrativi, che si occuperanno dei parcheggiatori abusivi.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui