Cabtutela.it
acipocket.it

Porte aperte della moschea alla vigilia della festa del Sacrificio. Anche la comunità islamica pugliese aderisce all’iniziativa “Cristiani in moschea”, lanciata nelle scorse settimane dalla comunità del mondo arabo in Italia (CO-mai) e dal movimento internazionale transculturale e interprofessionale “Uniti per Unire”. L’idea è partita da Aodi Foad, presidente delle comunità arabe in Italia. La missione è precisa: accogliere i cristiani nelle moschee per dire a gran voce no ad ogni forma di terrorismo.

\r\n

Dunque, la sede pugliese della comunità islamica d’Italia (Cidi) si unisce alle mille realtà musulmane che hanno deciso di condividere un importante appello per riporre la speranza in un rinascimento senza pregiudizi, né paura attraverso la buona convivenza tra le religioni e le civiltà. Anche il centro islamico di Bari, quindi, aderirà al programma diffuso a livello nazionale. Domenica, 11 settembre, dalle 17 alle 20 sarà possibile entrare in moschea e visitarla. “L’occasione – è scritto in un comunicato – sarà gradita ai fratelli musulmani per ricevere gli auguri alla vigilia della festa del Sacrificio”.

\r\n

Il giorno successivo, invece, dedicato all’Id al-Adha (festa del Sacrificio) chiunque potrà raggiungere lo Stadio della Vittoria per partecipare alla giornata di festa e condividere questo importante evento per la comunità islamica pugliese. “Domenica pomeriggio saremo lieti di accogliere i cristiani che vorranno venire a trovarci – spiega Alì Pagliara, responsabile organizzativo del centro islamico pugliese – oltre che onorati di ricevere gli auguri alla vigilia della festa più importante che tutto il popolo musulmano si appresta a celebrare”.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui