Bridget Jones’s baby – Recensione

Torna nei cinema la single più famosa del mondo, questa volta alle prese con un nuovo triangolo amoroso e una gravidanza inaspettata

3310

Cabtutela.it
acipocket.it
ferrovieappulolucane.it

[youtube]https://www.youtube.com/watch?v=tWefdiCwnzA[/youtube]

\r\n

Bridget Jones è tornata a combinare guai, ma della single in eterna lotta con la bilancia e con l’amore è rimasto ben poco. Ora Bridget sta per compiere 43 anni ed è nella sua forma migliore. Ha raggiunto il peso ideale, è la produttrice di un notiziario di punta ed è circondata dagli amici di sempre, pronti a farle fare follie ogni qualvolta si sente giù di morale. L’unica cosa che non è cambiata rispetto al passato è che Bridget è ancora single. Sembra infatti che la storia con Mark Darcy sia finita e che da allora non abbia più incontrato nessuno che le abbia fatto battere il cuore, ma poco importa, perché ora che ha superato i quaranta e la pressione dei suoi genitori verso il matrimonio è scemata, la condizione di zitella attempata non la rattrista più. La nuova Bridget ha tutto sotto controllo, è sicura di sé e ha smesso di cercare l’anima gemella per godersi la vita. Che cosa potrebbe andare storto?

\r\n\r\n\r\n

Bridget Jones Baby Clip
Bridget Jones Baby Clip
\r\n

Bridget Jones è incinta. E per quanto la notizia sembri sconvolgente, la zitella più famosa del mondo desiderava da tempo diventare mamma, l’unico problema è che anche questa volta Bridget ha combinato un guaio perché non sa chi è il padre del bambino. Che sia stato il ritorno di fiamma con l’affascinante Mark Darcy o l’avventura di una notte con il mago dei logaritmi dell’amore Jack Quant, non le resta che aspettare che il bambino nasca per scoprire la verità. Nell’attesa del verdetto i due presunti papà faranno l’impossibile per accaparrarsi le attenzioni di Bridget la pasticciona e si sfideranno sul campo di battaglia del romanticismo più sfrenato per conquistare la mamma e il suo bambino.\r\nAncora una volta piovono uomini su Bridget Jones, che avrà pure costruito il suo personaggio attorno alle serate solitarie avvolta nel piumone in compagnia di un barattolo di gelato e un film sdolcinato, ma non passa un giorno in cui non si trovi al centro di un triangolo pericoloso. E se nei primi due film l’impacciata Renée Zellweger era contesa tra l’impeccabile Colin Firth e il bad boy Hugh Grant, questa volta entra in scena anche Patrick Dempsey che, dopo aver stregato le fan di Grey’s Anatomy, entra in scena sfoderando le sue armi migliori per conquistare Bridget Jones.\r\nQuesta volta la scelta tra i due pretendenti è più difficile che mai, visto che Dempsey non ha nulla da invidiare a Firth per fascino, eleganza e un amore sconfinato per Bridget ed è proprio sullo scontro tra i due potenziali mr. Right che la regista Sharon Maguire costruisce tutto il film, rendendoli protagonisti di una serie infinita di situazioni paradossali mirate a svelare chi tra i due è l’uomo giusto. Rispetto a Il Diario di Bridget Jones, diretto dalla stessa Maguire nel 2001, questo film punta infatti più sulla comicità che sul romanticismo, esasperando la realtà per creare gag a più non posso, talmente ingombranti da non lasciare ai personaggi lo spazio per raccontarsi e, a volte, neanche per respirare. Bridget Jones’s Baby fa ridere, e tanto, ma della ragazza impacciata che sognava di vivere in un romanzo di Jane Austen e che aveva fatto innamorare le donne di tutto il mondo è rimasto ben poco.

\r\n

Bridget Jones Baby
[table sort=”desc”]\r\nTitolo,Bridget Jones’s baby\r\nRegia,Sharon Maguire\r\nSceneggiatura,Helen Fielding, Dan Mazer\r\nCast,Renée Zellweger, Gemma Jones, Jim Broadbent\r\nDurata,123 minuti\r\nData di Uscita,22 settembre 2016\r\n[/table]

ULTIME RECENSIONI

Cinema, Sergio Rubini in concorso per la Palma d’oro a Cannes: “Amo i film...

“I film per lo più oggi sono prodotti, prodotti da banco per le piattaforme, per me è una mazzata terribile. Anche per motivi anagrafici...
Industriali

Bari, dopo 7 mesi riapre il cinema Galleria: distanziamento e obbligo mascherine

Dopo sette mesi di chiusura, a causa dell’emergenza sanitaria, giovedì 20 maggio riapre il Multicinema Galleria di Bari, con la consueta programmazione, all’interno delle sue sette sale....

David di Donatello a Checco Zalone per la migliore canzone. Sophia Loren migliore attrice...

Protagonista la Puglia nei David di Donatello. Premio per la migliore canzone originale a Checco Zalone per "Immigrato" nel film "Tolo Tolo". Se lo...

Anche un attore barese nel film di Ridley Scott “House of Gucci”: “Un onore...

Dai primi giorni di marzo in Italia la Scott Free Production, del regista Ridley Scott e Giannina Scott, sta girando il film “House of...

“Si vive una volta sola”: Carlo Verdone presenta il suo ultimo film, girato interamente...

Nove settimane di lavorazione nella calda estate 2019, in cui sono state coinvolte diverse località del Salento (Otranto, Castro, Diso, Santa Cesarea Terme, Melendugno,...

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui