Cabtutela.it
Aproli

Al Bari mancano i suoi gol e ne è consapevole anche lui. De Luca “la zanzara” sa di non poter fallire ancora, dopo due stagioni sotto le aspettative. Questa potrebbe essere l’ultima occasione per il grande balzo di maturità, ma le prime 8 giornate non sono state entusiasmanti e non lo nasconde nemmeno lui.  “Mi manca molto il gol – ammette –  vivo per segnare”.

\r\n

Non realizza una marcatura da ormai 8 mesi, l’ultima volta contro il Crotone. Troppo per chi di mestiere fa l’attaccante e se l’anno scorso aveva la “giustificazione” di essere schierato quasi come un esterno di centrocampo, quest’anno nel 4-4-2 di Stellone è stato riportato vicino alla porta avversaria. “Non conosco altri modi, solo con il lavoro riuscirò a sbloccarmi”, dice. “Sto bene fisicamente – prosegue – ma è un momento “no” dal punto di vista realizzativo, la palla non vuole proprio entrare. L’anno scorso ho fatto un gran girone d’andata anche se giocavo in un ruolo non propriamente mio. E’ chiaro che preferisco giocare da seconda punta, ma per ora mi do un 5 per questo inizio di stagione”.

\r\n

Archiviato il magro pareggio contro l’Entella (“Abbiamo dominato, il punto ci va molto stretto”), la testa è già all’importante e difficile sfida di domenica prossima contro il Frosinone. “Sarà un match fondamentale ma non credo spartiacque. L’affronteremo come abbiamo fatto nelle ultime partite e l’imperativo è guadagnare più punti possibili”.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui