Cabtutela.it
acipocket.it

“Il modulo? Poche chiacchiere e pedalare. Serve vincere per il presidente, i tifosi, l’allenatore il morale e la classifica. Domani ci vuole rabbia e concentrazione in campo. Conta il risultato e la determinazione”: L’allenatore Roberto Stellone ha così sintetizzato la grinta del Bari alla vigilia della gara con Trapani, vero crocevia della stagione, com puntualizzato dal presidente Cosmo Giancaspro (ha letto una lettera ai tifosi prima della conferenza stampa”.\r\n\r\nL’approccio e le scuse per Frosinone\r\n\r\n”Ogni pallone deve essere sbranato. Chiedo scusa ai tifosi che sono venuti a Frosinone e a fine partita hanno accennato una semplice polemica legittima”.\r\n\r\nLa squadra\r\n\r\n”Ci mancheranno alcuni giocatori importanti, Cassani non ce la fa, Brienza potrebbe farcela per uno spezzone di gara. Moras è recuperato. Fedele starà a riposo, speriamo di recuperalo per martedì. Novità a centrocampo? Farò qualche cambio. Il Trapani? Ha cambiato poco ma ha difficoltà e si trova con una classifica bugiarda. Quando non si segna, per un attaccante diventa tutto più difficile, e la porta avversaria più stretta”.\r\n\r\nLa classifica\r\n\r\n”La classifica è molto corta. Siamo a due punti dalla zona play out e a tre dai play off. Dobbiamo essere uniti e dimostrare di essere bravi a tirarci fuori da un momento negativo”.\r\n\r\nLa formazione\r\n\r\nCi saranno novità nella formazione titolare: in difesa salgono le quotazioni di Moras e Capradossi, mentre a centrocampo Basha, Ivan e Romizi si candidano a sostituire l’acciaccato Fedele. In avanti Maniero potrebbe partire dal primo minuto.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui