Cabtutela.it
acipocket.it

Il 4 novembre 1918 è la data che sancisce la fine della Prima Guerra Mondiale, una vittoria per l’Italia, seppur “vittoria mutilata” come ricordava Gabriele D’Annunzio.

\r\n

La festività nazionale, istituita nel 1919, commemora l’armistizio siglato a Villa Giusti tra Italia e l’Austria-Ungheria ed è diventata non solo la Giornata dell’Unità Nazionale e delle Forze Armate ma anche momento in cui ricordare i militari caduti. Durante la cerimonia solenne alla presenza delle massime cariche dello Stato e delle Forze Armate, si rende omaggio al Milite Ignoto, simbolo che rappresenta tutti i caduti e i dispersi durante la guerra. Cerimonia che, come ogni anno, sarà svolta anche al sacrario militare di Bari.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui