Cabtutela.it
acipocket.it
ferrovieappulolucane.it

“Ritardi e disservizi, pendolari Sud Est senza più pazienza”, questo il testo dello striscione esposto questa mattina nella stazione di Bari centrale dai militanti di CasaPound Italia per protestare contro i disservizi. “Ci chiediamo dove siano finiti i milioni di euro di finanziamenti regionali ricevuti da Fse e come siano stati impiegati. Il servizio offerto ai pendolari è inoltre da anni scadente – continua la nota – caratterizzato da sovraffollamenti, ritardi e cancellazione dei treni, con conseguenze deleterie per i viaggiatori, ed in particolare per i lavoratori e gli studenti pendolari costretti rispettivamente a perdere ore di lezione e nei casi più drammatici il lavoro. Sono state evidenziate dagli utenti e confermate dal prefetto di Bari – spiega ancora la nota del movimento – carenze di sicurezza ai passaggi a livello che rimangono spesso aperti al passaggio dei treni, come nel caso emblematico di via Gorizia a Ceglie, e per le quali le Fse hanno semplicemente invitato gli automobilisti ad essere prudenti spogliandosi vergognosamente di ogni responsabilità”.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui