Cabtutela.it
acipocket.it
ferrovieappulolucane.it

“Ennesimo spreco di risorse e l’ennesimo affidamento di servizi senza comparazione di offerte nel settore culture del Comune di Bari”. La denuncia parte del consigliere comunale di opposizione Giuseppe Carrieri e si riferisce al Festival delle arti di strada, proposto dall’associazione TRIK&BALLAK poche settimane fa e accolto dagli uffici comunali attraverso un finanziamento di 28mila euro per due sole giornate –concentrate in poche ore- di spettacoli stradali.\r\n\r\n”Ho chiesto alla commissione – racconta Carrieri – di verificare la congruità di taluni costi (in particolare 8 mila euro per la sola comunicazione dell’evento…) e, stante la non originalità dell’iniziativa proposta, le motivazioni per le quali –malgrado la legge consenta l’affidamento diretto dell’opera, se pur a certe condizioni – gli uffici non abbiano ritenuto di porre in essere le ordinarie procedure di evidenza pubblica, al fine di assicurare trasparenza, concorrenza ed economicità del servizio”.\r\n\r\n”La commissione ha accolto all’unanimità la mia richiesta, sicchè (forse) nelle prossime settimane sapremo cosa è accaduto. Al momento – conclude – posso solo esprimere rammarico per quello che mi appare uno spreco di risorse, effettuato con procedure poco trasparenti e ribadire che chi amministra risorse pubbliche dovrebbe sempre tener presenti i principi di concorrenza ed economicità negli affidamenti, anche culturali”.\r\n


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui