Cabtutela.it
acipocket.it
ferrovieappulolucane.it

Dopo un lungo interrogatorio, la polizia ha deciso di fermare il sospettato dell’omicidio della 71enne di Palese, Rosamaria Radicci, la donna uccisa qualche settimana fa all’interno della sua villetta sul lungomare. Si tratta di un ragazzo albanese di 29 anni, conoscente della famiglia della vittima che potrebbe aver agito per una sorta di vendetta. L’accusa è di omicidio volontario.\r\n\r\nLa signora fu soffocata in casa dal suo aggressore, secondo i risultati dell’autopsia il killer l’avrebbe prima soffocata, tappandole la bocca e il naso con le mani – probabilmente dopo averla colta di sorpresa alle spalle – per evitare una sua reazione.  Poi, quando l’anziana era ormai senza forze e in stato di semi incoscienza, l’avrebbe strangolata a mani nude, uccidendola.  Solo successivamente le avrebbe messo in testa una busta di plastica, lasciandola come è stata ritrovata lo scorso 13 novembre nella sua villa. Le indagini sono coordinate dal pm Luciana Silvestris.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui