Cabtutela.it
acipocket.it
aqp.it

“I campioni della pavimentazione individuata per i salotti tematici che scandiranno la strada sono costituiti da graniglie di marmo, o granito, o pietra, miste a cementi di alta resistenza e qualità”. Manca poco più di un mese all’avvio del “cantiere evento” per la realizzazione della nuova via Sparano e dall’assessore ai Lavori pubblici Giuseppe Galasso arrivano le prime indiscrezioni relative ai materiali utilizzati per i pavimenti della via pedonale.\r\n\r\nQuesta mattina, insieme al Responsabile unico del procedimento Claudio Laricchia e ai rappresentanti dell’impresa aggiudicataria dei lavori De Marco, ha effettuato un sopralluogo all’interno dell’azienda del materano che fornirà le lastre per gli interventi sulla pavimentazione. “Abbiamo voluto renderci conto di persona della tipologia di pavimentazione che sarà utilizzata – commenta Giuseppe Galasso – visto che rappresenta la componente più importante delle finiture della nuova via Sparano, sia per l’estensione della superficie interessata dai lavori sia perché sarà soggetta ad una forte usura determinata dal passaggio e dalla sosta dei pedoni”. Questa tipologia di materiale, come spiega l’assessore, è versatile e quindi permetterà più facilmente di realizzare gli ambienti classici o moderni disegnati dall’architetto Guendalina Salimei.\r\n\r\nVerrà invece utilizzato un materiale più comune – la pietra – per la realizzazione del restante manto stradale.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui