Cabtutela.it
acipocket.it
ferrovieappulolucane.it

L’isola di Sumatra, meta turistica tra le più frequentate, è anche in quel 2004 tra le prescelte da famiglie e amici che decidono di festeggiare le vacanze natalizie al mare. Verso le ore 8:00, però, una forte scossa di terremoto di magnitudo 9.0 della scala Richter, con epicentro al largo delle coste, sconvolge l’arcipelago. Tale movimento tellurico provoca un’energia talmente potente da originare un maremoto che provocherà onde alte fino a 15 metri – chiamate dai media tsunami che in giapponese significa “onda del porto”- e che raggiungeranno non solo le coste indonesiane, ma anche gli Stati più vicini (India, Thailandia, Maldive…). Lo tsunami provocò effetti devastanti, sommergendo e travolgendo tutto ciò che incontrava sul suo cammino e causando la morte di circa 230mila persone e 22mila dispersi.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui