Cabtutela.it
acipocket.it

Prosegue incessante la lotta contro i furti di auto e i centri di ricettazione dei pezzi sottratti ai veicoli rubati: i carabinieri di Adelfia hanno arrestato una banda di giovani “sorpresi a cannibalizzare delle auto rubate”.

L’operazione

In Contrada Montelarino le forze dell’ordine hanno scoperto sei giovani intenti a smembrare autovetture rubate, 2al fine di occultarne la provenienza delittuosa, apponendo targhe differenti”. I Carabinieri hanno trovato due autovetture, di identico modello, di cui una interamente cannibalizzata e l’altra, oggetto di furto, presentante le targhe dell’altra, in modo tale da non far risultare la provenienza furtiva in caso di controllo da parte delle Forze dell’Ordine. I giovani “smontatori” hanno tentato la fuga per le campagne: quattro adelfiesi (di età tra i 19 e 27 anni) sono stati bloccati; altri due sono fuggiti. Nel deposito sono stati trovati pezzi di altre auto smontate. I quattro ora sono agli arresti domiciliari, a disposizione della Procura di Bari.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui