Cabtutela.it
acipocket.it
Il deputato di Direzione Italia Antonio Distaso attacca il sindaco di Bari Antonio Decaro per la nomina del nuovo assessore al Bilancio: “Amministrare un’azienda privata è cosa ben diversa dal gestire un incarico delicato come quello di assessore al Bilancio di una Città Capoluogo di Regione”. La critica è rivolta al profilo di Alessandro D’Adamo, che sostituisce la dimissionaria Dora Savino.
Neoassessore tributo alla cordata Pisicchio-Maurodinoia 
“Apprendiamo che D’Adamo si occupa di attività di consulenza aziendale ed è espressione della cosiddetta società civile. Questo non è abbastanza per convincerci che la sua figura sia in continuità con quella di Dora Savino. La nomina del nuovo assessore rappresenta un tributo che Antonio Decaro ha dovuto pagare al gruppo Pisicchio-Maurodinoia”.
Sindaco debole davanti alle rivendicazioni dei partiti
“È il segno di una debolezza del Sindaco rispetto alle rivendicazioni dei singoli partiti. Siamo alle solite: l’esigenza di una macchina amministrativa efficiente passa in secondo piano di fronte agli interessi personali. Questa Amministrazione è sempre più ripiegata su piccoli affari di bottega e sempre meno attenta alle complesse esigenze proprie di una grande Città, dai temi della sicurezza al crescente disagio economico-sociale”.

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui