Cabtutela.it
acipocket.it

Ormai trovare un posto auto per i residenti di Fesca – San Girolamo è diventata una impresa. A denunciare la situazione il consigliere municipale Davide De Lucia.

“Anche stavolta faccio da portavoce ai residenti del Municipio 3, ed invito nuovamente l’amministrazione comunale e municipale a prendere decisioni per garantire posti auto a striscia bianca ai residenti di San Girolamo e Fesca, come già da me espressamente richiesto lo scorso anno nei verbali della commissione viabilità della quale sono membro”.

Come testimoniato dal video, ormai il quartiere è saturo e non è più nelle condizioni di garantire il giusto numero di parcheggi ai cittadini, dunque ci si ritrova a parcheggiare ambo i lati delle strade, al limite della regolarità.

“La mancanza di marciapiedi e posti per gli autoveicoli – continua – è probabilmente attribuibile sia al Comune, che non ha adeguatamente delimitato i posteggi, sia al cantiere del waterfront, che sta creano non pochi disagi alle persone e che dovrebbe terminare probabilmente ad aprile, come da contratto e salvo variazioni o proroghe.
L’amministrazione da anni sembra impegnarsi per ridurre le emissioni inquinanti dei veicoli incentivando l’uso della biciletta, ma tale sforzo risulta quasi inutile se poi il cittadino di Bari che rientra a casa deve girare a vuoto per diversi minuti prima di poter parcheggiare il suo veicolo”. Tra le zone più colpite via Teodoro, via Bellezza, via Bodini, via Cimarosa, via Annoscia, via Zandonai e via Perosi.

“Qui – conclude –  ci sono poi enormi difficoltà per i cittadini disabili, possiamo quindi dire che non sempre viene compresa anche da parte di molti tecnici, l’importanza di creare marciapiedi e posteggi auto per garantire la mobilità delle persone in carrozzina, che oggi si ritrovano a circolare per strada in mancanza di marciapiede.
Ci presentiamo agli italiani come “città metropolitana di Bari” e poi non riusciamo neanche a garantire posti auto ai residenti ed alle attività commerciali”.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui