Era il 31 marzo del 1967 quando Jimi Hendrix, durante un concerto all’Astoria di Londra, diede fuoco alla sua prima chitarra, la Stratocaster. Un gesto, deciso a tavolino con il proprio manager, per poter attirare l’attenzione su un gesto che avrebbe dato secondo le loro valutazioni il senso del rock e che non doveva limitarsi al semplice distruggere una chitarra, ma renderla protagonista sul palcoscenico.

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here