Cabtutela.it
acipocket.it

Operazione contro il traffico internazionale di droga: oggi, nelle prime ore del mattino, sono stati arrestati tre pregiudicati tra Monza, Frascati e Trani da militari del comando provinciale dei carabinieri di Bari. Sono state eseguite tre ordinanze di custodia cautelare in carcere, emesse dal gip del Tribunale barese, su richiesta della competente Procura Repubblica – DDA per responsabili, a vario titolo, di associazione armata finalizzata al traffico e allo spaccio di sostanze stupefacenti. Tra gli arrestati c’è anche un albanese.

L’inchiesta

Le indagini sono partite nel 2015 dalla Compagnia Carabinieri di Barletta (BT), poi sviluppatesi su tutto il territorio nazionale: fu riscontrata l’esistenza di tre distinti sodalizi stanziati nella provincia del nord barese, “uno, costituito da elementi albanesi, i rimanenti due, da soggetti autoctoni, che, in stretta collaborazione fra loro”, “dediti all’importazione di ingenti quantitativi di marijuana dal Paese delle Aquile, di cocaina dalla Capitale e dal capoluogo lombardo e da Palermo, rispettivamente, tramite alcune paritetiche organizzazioni strutturate di matrice albanese e pugliese,nonché siciliane”.

Gli arrestati

Gli arrestati sono Alessandro Capocchiano, 39enne, pregiudicato di origini foggiane, ma dimorante a Monza, ritenuto il fornitore milanese del sodalizio, il narcotrafficante internazionale albanese Alban Ndoj, 37enne, di stanza a Roma, ritenuto il canale di rifornimento romano della congregazione malavitosa e la barlettana Concetta Lavecchia, 53enne, esponente di rilievo del panorama delinquenziale del nord barese.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui