Cabtutela.it
acipocket.it

La chiamano la truffa dello specchietto rotto. E negli ultimi giorni sono state diverse le vittime soprattutto a San Girolamo Fesca, tanto che adesso sono gli stessi residenti a lanciare un avviso a tutto il quartiere. Responsabile un uomo che  a bordo di una macchina simula incidenti, lanciando degli oggetti contro le altre auto per riprodurre il rumore di un urto per poi lamentare danni agli specchietti.

Chiedendo fino a 100 euro. La storia si è ripetuta varie volte, soprattutto tra strada San Girolamo e via Zandonai. Diverse le segnalazioni alle forze dell’ordine e gli stessi residenti si stanno “appostando” per individuare il responsabile della truffa, invitando tutti a segnalare a polizia e carabinieri eventuali episodi.

Indagini in corso anche perché sembrerebbe che questa truffa venga compiuta non da una sola persona ma da due individui diversi che cambiano anche le auto per non farsi riconoscere.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui