Cabtutela.it
acipocket.it

Sono numerose le manifestazioni pubbliche e gli eventi commemorativi per il 72esimo anniversario della Liberazione. Il Comune di Bari, in collaborazione con l’Anpi – Associazione nazionale partigiani d’Italia, ha organizzato una serie di celebrazioni: alle 9.30 la deposizione corone d’alloro al Sacrario dei Caduti d’Oltremare e benedizione, alle 10 sono previsti gli interventi delle autorità, infine alle 11 si chiude con la deposizione di una corona d’alloro sulla lapide posta sulla facciata esterna di Palazzo di Città. A seguire (in collaborazione con il “Coordinamento regionale antifascista”, Anpi, Cgil, Libera, Arci, Coordinamento Studentesco, Link, Rete della conoscenza, Zona Franka, Act), si terrà una “Passeggiata antifascista” a Bari Vecchia. L’arrivo è previsto in piazza San Pietro con inaugurazione, al civico 25, di un immobile confiscato alla criminalità e dato in gestione alla “Mutua Studentesca”.

“A partire dal 25 aprile, vogliamo legare la memoria della resistenza ad un lavoro quotidiano sui territori, nelle scuole, nelle università, dai centri alle periferie delle nostre città” dichiara in una nota il Coordinamento Regionale Antifascista. “Crediamo che oggi sia sempre più necessario tornare a parlare ma soprattutto a praticare l’antifascismo. Non basta monitorare e denunciare gli episodi di violenza: è necessario attivare sul territorio dei presidi democratici”.

Tra gli eventi di carattere culturale, si segnala l’apertura straordinaria nelle festività del 25 aprile e del 1 maggio del Casale medievale di Balsignano, complesso monumentale recuperato dal Comune di Modugno – inserito tra gli edifici fortificati di importanza storica dell’Istituto Italiano dei Castelli.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui