Cabtutela.it
aqp.it
ferrovieappulolucane.it

Nasce “TupputiIncontri – La parola alla scrittura”, una rassegna a cura di Giuseppe Losapio, promossa dall’associazione del Centro di Studi Normanno-Svevi in collaborazione con il Cineclub Canudo: un’occasione unica per far incontrare, presso il Laboratorio Urbano Palazzo
Tupputi di Bisceglie (in via Cardinale Dell’Olio), gli scrittori, i libri e la città.
In continuità con l’esperienza di Storia a Santa Margherita che nello scorso anno ha visto la
presenza di numerosi storici nella splendida chiesa del XII secolo, questa volta si pone l’accento su un altro luogo simbolo e identificativo della comunità biscegliese. Forte della presenza di uno dei Laboratori urbani, appunto quello di Palazzo Tupputi, tra i più produttivi e innovativi di Puglia grazie ad attività come Avvistamenti, Sonimage, PerCorsi Artistici e molte altre attività, arriva anche questo momento di dibattito e discussione già avviato con altri precedenti momenti d’incontro con i libri e i rispettivi autori. TupputIncontri non darà soltanto spazio agli autori nel campo della saggistica per delineare storicamente fenomeni e questioni che ricadono nell’attualità, ma avvierà collaborazioni con case editrici nazionali ed enti che operano su scala internazionale.

In questa prima edizione si parlerà di confini, Mediterraneo, crociate, meridionalismo, templari, reliquie, storia delle culture delle donne, di patrimonio culturale con autori come Francesca R. Recchia Luciani, Giuliano Volpe, Alessandro Vanoli, Antonio Musarra, Onofrio Romano, Francesco Paolo de Ceglia, Vito Ricci e Giuseppe Fraccalvieri. La scelta di Palazzo Tupputi ricade sia per la presenza dell’alta qualità dell’offerta culturale del Laboratorio Urbano sia per proseguire con l’intento che aveva animato gli incontri a Santa Margherita: portare la cultura e la storia nei luoghi storici della città. Questa volta non si punta solo su Palazzo Tupputi, splendido edificio cinquecentesco caratteristico per il suo bugnato a punta di diamante, ma anche per la valenza storica dello stesso, sede nel 1820 della Dieta delle Puglie e della famiglia Tupputi che con la figura di Ottavio ha rappresentato il Risorgimento italiano. Un luogo storicamente deputato alla discussione culturale. Alcuni degli incontri sono stati organizzati in collaborazione con l’editore Il Mulino e l’organizzazione intergovernativa mediterranea CIHEAM, si svolgono tutti alle ore 19 e
sono a ingresso libero.

Qui di seguito il programma:

venerdì 5 maggio: Vito Ricci – Province e maestri provinciali templari nel Mezzogiorno
italiano.

venerdì 12 maggio: Onofrio Romano – Buonanotte Mezzogiorno. Economia, immaginario e
classi dirigenti nel Sud della crisi.

venerdì 19 maggio: Francesco Paolo de Ceglia – Il segreto di San Gennaro. Storia naturale di
un miracolo.

giovedì 1 giugno: Giuseppe Fraccalvieri – Il Signore della Terra. Antropologia e simbolismi delle
figure parallele di Medusa.

venerdì 9 giugno: Giuliano Volpe – Un patrimonio italiano.

venerdì 16 giugno: Francesca R. Recchia Luciani e Antonella Masi – Saperi di genere. Dalla
rivoluzione femminista all’emergere di nuove soggettività.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui