Barriere, passerelle per i residenti e qualche comprensibile disagio per il traffico veicolare, in punti già abitualmente congestionati negli orari di punta. La vigilia del G7 a Bari ha il suono dei clacson e l’ansia del parcheggio, viste le difficoltà legate ai numerosi divieti imposti nel centro cittadino e non solo e il “no” alle auto in corso Vittorio Emanuele, le traverse con via Piccinni, il lungomare Nazario Sauro e le vie adiacenti l’Albergo delle Nazioni. Fra i punti più critici, via Capruzzi: tempo di percorrenza fino a un’ora e mezza.

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.
sfiziesapori.it

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here