Cabtutela.it
acipocket.it
aqp.it

Pochi insegnati e dipendenti, nella scuola dell’infanzia Principessa di Iolanda di Bari è emergenza. A denunciare la vicenda è il vice segretario provinciale di Forza Italia, Fabio Violante.

“C’è mancanza di personale docente – dice – per garantire ai piccoli il normale svolgimento delle elezioni. In particolare, dal primo aprile sono andate in pensione due insegnanti che il Comune non ha ancora provveduto a sostituire. Il problema è che il Comune è ambiguo nelle sue scelte. A volte tratta gli insegnanti come dipendenti comunali,  altre volte ancora come insegnanti. La differenza è fondamentale dal momento che alle insegnanti non è permesso andare in pensione nel corso dell’anno scolastico (cosa che invece è accaduto esattamente in questo caso). Data la situazione, come il Comune garantisce le lezioni? Come garantisce sicurezza e tutela dei minori dato che, per il numero dei bambini, ogni classe deve essere gestita da almeno due insegnanti?”.

Non solo: secondo il politico barese la scuola Principessa Iolanda vive anche il “problema legato all’erogazione del servizio di mensa scolastico che, seppur erogato sin da ottobre, in siffatto periodo continua ad essere attivo nonostante la mancanza di risorse umane sufficienti con grandi sforzi del corpo docente”.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui