Lunedì 29 maggio, alle ore 9.30, presso il Terminal Crociere nel porto di Bari, si terrà il momento conclusivo del progetto “La città e la memoria”, che ha visto gli alunni delle scuole De Marinis, Fraccacreta, Tommaso Fiore, San Giovanni Bosco e Umberto I – San Nicola, nel corso di quest’anno scolastico, ripercorrere le fasi della Seconda Guerra mondiale e dell’immediato dopoguerra, quando Bari si trasformò in luogo di accoglienza per migliaia di profughi.

All’evento interverranno gli assessori Paola Romano e Silvio Maselli, il prof. Leuzzi, il prof. Muciaccia e la prof.ssa Lopedote che hanno promosso l’iniziativa insieme agli assessorati comunali alle Politiche educative giovanili e alle Culture.

Per l’occasione, sono stati invitati il professor De Rinaldis e i signori Cascella, Volpicella e Risola, testimoni diretti di quegli anni.

Le scuole hanno ricostruito attraverso documenti e testimonianze quei tragici avvenimenti e “hanno restituito” alla città cinque luoghi della memoria: Radio Bari, Campo Transit 1 – Torre Tresca, Campo Transit – Palese, Monastero di Santa Chiara e San Francesco alla Scarpa e Cimitero ebraico.

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.
sfiziesapori.it

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here