I ragazzi di una classe del liceo linguistico Marco Polo si avventurano in un nuovo progetto: scrivere un libro a 48 mani!  Attraverso quest’attività scolastica, in concomitanza di un progetto di alternanza scuola-lavoro, che coinvolge ben 24 autori in erba, vogliono dimostrare che anche degli adolescenti possono essere autori di un libro. Da qui l’idea di “Life”.

La realizzazione è avvenuta dopo aver seguito e sviluppato il programma del progetto di alternanza scuola-lavoro dedicato all’editoria; giorno dopo giorno sempre più interessante e coinvolgente ed evoluto, anche grazie alla partecipazione e all’organizzazione di due book lauching presso la libreria “La Feltrinelli” di Bari, oltre che ad un’esperienza lavorativa effettuata nella grande metropoli di Londra.

Il libro raccoglie diverse storie scritte da 24 adolescenti, studenti di terza classe del liceo. Ognuno si è occupato di scrivere la propria storia, con ispirazioni e tematiche differenti l’uno dall’altro tra le quali scuola, sport, medicina e amore: temi molto frequenti tra gli adolescenti.

Oltre alla scrittura della storia, l’organizzazione ha compreso la creazione del titolo, della copertina e della pubblicazione del libro (cartaceo e e breve on-line), nonché di tutte le sezioni relative alla comunicazione, con la supervisione del tutor esterno, esperto in editoria, Roberto De Giosa.

La presentazione del volume è prevista per domani, 30 maggio,  alle 17.

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here