Cabtutela.it
acipocket.it

In tre operazioni distinte, la polizia ha denunciato in stato di libertà un 23enne per danneggiamento, un 36enne per il reato di tentata truffa e falsità materiale e un 58enne per minacce aggravate.

Nel primo caso gli operatori della volante sono intervenuti nel quartiere di Palese, nella struttura comunale Villa Ata, adibita a dormitorio per senza tetto, perché era stata segnalata la presenza di un uomo che, in preda ad una crisi di nervi, ha letteralmente sradicato una fotocellula del cancello carrabile della struttura. I poliziotti intervenuti lo hanno bloccato e denunciato in stato di libertà per il reato di  danneggiamento;

Il secondo intervento ha riguardato il  personale dell’Upgsp in zona Poggiofranco, dove gli impiegati dell’ufficio postale hanno accertato che un 36enne aveva tentato di versare su un conto aperto a suo nome, due assegni risultati falsi. L’uomo è stato denunciato in stato di libertà per tentata truffa e falsità materiale;

Nel terzo caso la volante è intervenuta in zona Santo Spirito  per una segnalazione di una lite tra ex conviventi. Sul posto è stato fermato ed identificato un barese del 1959, che poco prima, nel corso di una lite con la ex compagna, aveva proferito minacce di morte nei confronti della stessa. L’uomo è stato quindi denunciato in stato di libertà per il reato di minacce aggravate.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui