Cabtutela.it
acipocket.it
agricoladiniso.it

Ha aggredito e tentato di molestare sessualmente una sua connazionale e incurante che la donna tenesse in braccio il suo bimbo di pochi mesi, l’ha bloccata tentando di trascinarla verso la propria abitazione: per evasione dagli arresti domiciliari, resistenza a pubblico ufficiale e violenza sessuale è stato arrestato dalla polizia un cittadino romeno di 39 anni, con precedenti penali.

L’episodio è accaduto a Taranto. La madre della ragazza che, di ritorno dal lavoro, percorreva la stessa strada ed è intervenuta con forza allontanando l’uomo. Gli agenti hanno recuperato il cellulare del fuggitivo, perso durante la colluttazione con la vittima, attraverso il quale è stato poi possibile risalire alla sua identità.

La polizia ha scoperto che l’uomo era evaso dai domiciliari. Poco dopo una pattuglia è riuscita a rintracciarlo in una via poco distante. Il 39enne, in stato di ebbrezza, si è scagliato con violenza contro i poliziotti, cercando di colpirli con pugni e calci, ma è stato bloccato e arrestato.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui