Cabtutela.it
acipocket.it

I carabinieri hanno arrestato un 19enne e un 17enne, per detenzione in concorso ai fini di spaccio di un ingente quantitativo di sostanza stupefacente e di resistenza a pubblico ufficiale.

I militari, nel corso di un servizio di pattugliamento nel quartiere Japigia, finalizzato a contrastare il recrudescente fenomeno dello spaccio di sostanze stupefacenti, hanno notato i due ragazzi, a bordo di un ciclomotore, percorrere viale Japigia a velocità molto sostenuta. Immediatamente, è stato intimato loro l’alt per effettuare un regolare controllo, tuttavia, incuranti dell’ordine ricevuto, si sono dati alla fuga. Di lì è nato un inseguimento per un paio di chilometri.

All’altezza di via dei Bersaglieri, il conducente del ciclomotore ha lasciato cadere a terra una busta, immediatamente recuperata, al cui interno c’era  mezzo chilo di “marijuana”. I due sono stati costretti a interrompere la loro fuga e sono stati arrestati Per il maggiorenne sono scattati gli arresti domiciliari, mentre il minorenne, tra l’altro già gravato da precedenti specifici, su disposizione della procura della Repubblica per i minorenni, è stato portato nell’istituto di prima accoglienza minorile Fornelli.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui