Cabtutela.it
aqp.it
ferrovieappulolucane.it

I carabinieri di Casamassima hanno arrestato, in flagranza di reato, un 30enne, sorvegliato speciale. I militari, che da tempo seguivano gli spostamenti del pusher, questa volta l’hanno sorpreso nei pressi della sua abitazione, mentre cedeva due dosi di eroina ad un assuntore, 50enne di Acquaviva delle Fonti, che invano ha tentato di eludere il controllo dei militari, cercando di nascondere la droga appena ricevuta. Lo stupefacente è stato sottoposto a sequestro.

L’arrestato, che dovrà rispondere all’accusa di detenzione e spaccio di sostanza stupefacente, è stato anche denunciato per l’inosservanza delle prescrizioni imposte dalla misura di prevenzione cui era sottoposto, che gli impongo di avere una condotta di vita onesta, rispettando la legge. Il 30enne è stato così rinchiuso nel carcere di Bari in attesa di giudizio. L’assuntore è stato segnalato al prefetto di Bari.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui