Cabtutela.it
acipocket.it

Dopo l’inaugurazione a sorpresa sulla pagina Facebook del sindaco Antonio Decaro, è ufficialmente aperto al pubblico il primo tratto del waterfront di San Girolamo Fesca (400 metri su 1,7 km complessivi di lungomare).

Come mostra il video, l’ampio marciapiede è suddiviso tra pista ciclabile (che è stata solo asfaltata e sarà completata solo a conclusione di tutti i lavori) e area pedonale, arredato con panchine in pietra e lunghe aiuole. La spiaggia, frequentata dai residenti da alcune settimane, accessibile con un mese di ritardo (15 giugno), sembra già “corrosa” dalle onde che superano i frangiflutti sommersi e dal vento di maestrale. Sul bagnasciuga restano solo i ciotoli sotto un sottile strato di sabbia.

“Per questi nuovi 400 metri chiediamo un presidio costante delle forze dell’ordine in modo da garantire sicurezza di giorno e di notte”, dice Francesco Albergo, rappresentante del comitato di quartiere.

Mentre proseguono i lavori nei cantieri adiacenti, pur senza certezze sulle date di consegna, resta fermo il cantiere della piazza sul mare, da dicembre scorso: del tutto assente la manutenzione nelle aree verdi inaccessibili ai cittadini ma non a insetti e topi. cantiere waterfront“Siamo in attesa di risposte dal Comune – aggiunge Antonio Cavalluzzi – è necessario un intervento di bonifica per alberi e cespugli ormai cresciuti a dismisura che ci isolano. Oltre alle recinzioni che bloccano la viabilità ormai da 2 anni”.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui