lapugliativaccina.regione.puglia.it

“In passato ho segnato molti gol al Bari, adesso mi devo far perdonare dai tifosi”. Parola di Nenè, neo attaccante biancorosso, che si presenta così ai sostenitori del Bari dal ritiro di Bedollo. “Il ritiro sta andando molto bene – ha detto l’ex punta di Cagliari, Verona e Spezia – stiamo lavorando con intensità. Alcuni compagni di squadra già li conoscevo. Cercherò di fare il massimo e di conquistarmi il mio spazio, di fare più gol possibili. Sono attaccante e vivo di gol. Cerco di migliorarmi ogni giorno. Volevo e ho cercato il Bari, finalmente sono arrivato”.

Nenè è piacevolmente impressionato da Fabio Grosso, neoallenatore del Bari: “E’uno che lavora molto con il possesso palla, molto attento alla parte tattica. A me questo piace. In passato ho giocato con il 4-4-2 e con il 4-3-3, per me è lo stesso”. Obiettivo stagionale? “Superare quello che ho fatto”. Con lo Spezia, due stagioni fa, segnò 11 gol in 30 partite fra campionato e playoff.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui