Cabtutela.it
acipocket.it

Non c’è tregua in nessuna zona. I parcheggiatori abusivi, oltre che nelle aree vicine alla movida serale, provano a imporre il loro pizzo anche vicino al cimitero e, persino, all’interno dei parcheggi degli ospedali.

Come accade al Di Venere di Carbonara, dove un signore sulla sessantina, è lì pronto a improvvisare indicazioni per le manovre, smistare il traffico e chiedere puntualmente il contributo non dovuto. Anche lì dove non si paga neanche il parcheggio pubblico. Anche lì, dove le persone si recano per bisogno, per la propria salute o per far visita a un parente malato.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui