Due treni fermi per un furto di rame e centinaia di passeggeri partiti da Bari e Lecce verso la Capitale bloccati sui binari per diverse ore. E’ il calvario che hanno vissuto stamattina i passeggeri del treno veloce Bari-Roma e Il Frecciargento partito da Lecce alle 5.50.

Il primo è stato trainato da un locomotore per riprendere la corsa dopo tre ore di stop; l’altro è rimasto bloccato alla stazione di Foggia per 4 ore e mezza e ripartito solo alle 13 circa. Il caos è stato provocato dal furto di rame avvenuto nella tratta tra Bovino e Cervaro, all’altezza di Ponte Albanito.

I passeggeri del treno partito da Lecce hanno protestato per la mancanza di informazioni: per tre avrebbero atteso inutilmente di capire cosa fosse successo. Trenitalia ha annunciato che i biglietti saranno rimborsati interamente.

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here