La Fiera del Levante contro Tap. L’Ente barese ha negato la possibilità di essere presente con un proprio stand, a settembre, al gigante internazionale del gas che vuole far approdare un gasdotto a Melendugno, nel Salento.

L\'articolo continua sotto alla pubblicità

Ufficialmente la Fiera ha rigettato la richiesta di Tap sostenendo che la domanda sia arrivata troppo tardi e non ci fosse più spazio, ma la risposta non ha convinto la società.

Ricostruiamo la vicenda:  il 2 agosto scorso Tap ha fatto domanda di partecipazione all’81esima campionaria che si svolgerà dal 9 al 17 settembre. La società voleva essere presente per poter illustrate il progetto del gasdotto, tanto osteggiato. Il progetto comunicativo, messo a punto dall’agenzia barese Proforma, è stato inviato alla Fiera con tanto di anticipo di un terzo della somma totale (3mila euro su 10mila circa) per la gestione di un padiglione. La risposta dagli uffici del quartiere fieristico è arrivata solo due giorni fa, tramite e-mail: “Non c’è spazio per voi”.
© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

SEI UN UTENTE PROFESSIONAL?
SCOPRI LE OFFERTE VODAFONE SU MISURA PER TE
La compilazione del form autorizza il trattamento dei dati inseriti per finalità di contatto commerciale (Regolamento (UE) 2016/679)
TEL. P.I.


caricamento...

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here