Petriccione, Gyomber e Cissè: sono gli ultimii 3 colpi in entrata di un ottimo mercato del Bari. Il ds Sogliano è riuscito ad allestire una rosa che, sulla carta, appare competitiva, con un unico neo: la carenza di difensori centrali. Ce ne sono solo 3 di ruolo (Tonucci, Capradossi e Gyomber) con Marrone solo adattabile in caso di emergenza. Colpa di un ritardo da parte del Milan del contratto che avrebbe portato a Bari anche il colombiano Vergara: i documenti sono arrivati troppo tardi e il passaggio non è stato ufficializzato. Salvo che il Bari non decida di tesserare Marquez, lo spagnolo in prova da qualche settimana assieme all’esterno Anderson.

Quindi, Grosso sino a gennaio dovrà fare di necessità virtù salvo che non si peschi tra gli svincolati. A parte questo, gli obiettivi sono stati quasi tutti raggiunti. In uscita vanno segnalate le partenze di Furlan (Brescia), Montini, Moras, Di Noia e, a sorpresa, anche il difensore Masi preso poco più di un mese fa. Sono rimasti a Bari Martinho, Greco e Cassani, quest’ultimo potrebbe tornare utile all’occorrenza vista la carenza di centrali difensivi. Ci sono due over di troppo che dovranno restare fuori al momento di compilare la lista ufficiale. Rosa ancora una volta rivoluzionata, ora tocca a Grosso trovare l’amalgama.

Bif&st 2019 Bari
© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.
caricamento...

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here