Cabtutela.it
acipocket.it

Un quadriciclo pesante di 500 kg, con 600 km di autonomia omologata e la scocca fatta interamente in alluminio, dal costo di circa 15 mila euro e accesso illimitato nella zona Ztl. Sono alcune delle caratteristiche uniche del prototipo di Mincar prodotta a Bari che è stato presentato questa mattina all’inaugurazione della Fiera del Levante 2017.

Si tratta di un mezzo a due posti con motore elettrico della Tua Industries, società che fa parte del fondo americano LCM (Lev Capital Management), assemblato interamente nello stabilimento reindustrializzato della Om Carrelli di Modugno: “Il piano industriale è collegato al rinforzo delle azioni societarie – ha detto Giovanni Battista Razelli, amministratore delegato Lcv – l’obiettivo è di portare gli operai in addestramento entro questo mese. Poi la produzione e la consegna ai clienti è prevista tra un anno, per la distribuzione multicanale permetterà ai clienti privati di acquistare il veicolo online con consegna personalizzata”.

“C’è una buona intesa commerciale con la Fiat – ha aggiunto Michele Emiliano, presidente Regione Puglia – che non dispone di una linea simile nel suo listino. I nemici delle produzioni industriali del mezzogiorno ci sono sempre ma bisogna schivarli”.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui