Cabtutela.it

Il percorso ciclabile di 840 metri nel quartiere San Pasquale sarà ufficialmente inaugurato nel giro di poche settimane, ma il tratto in via De Ruggiero è già percorribile dagli amanti delle due ruote.

Rimosse le recinzioni che limitavano l’accesso sono state tracciate sul selciato le linee bianche della segnaletica orizzontale: come mostra la foto in basso, dopo la cantierizzazione della strada restano però disagi causati dai dislivelli dell’asfalto sul margine della pista ciclabile.

Dislivello

Ancora del tutto assenti i cartelli della segnaletica verticale. I lavori, finanziati dal Comune per 300 mila euro, interessano anche viale Giuseppe Di Vittorio e via Re David.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

1 COMMENTO

  1. 300.000 euro per pochi metri di pista ciclabile che, come in altre zone di Bari, devasteranno viabilità veicolare e pedonale e e creeranno problemi a non finire a causa della riduzione degli spazi, dell’aumento delle barriere e della drammatica riduzione dei parcheggi, problema rilevante per lavoratori, anziani e disabili (Corso Mazzini il caso più eclatante).
    Da notare in via De Ruggiero la larghezza spropositata che ha di fatto dimezzato lo spazio utile.
    Anche questa volta, un bel “grazie” al sindaco peggiore degli ultimi 50 anni.

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui