Arriva il “parkour” a Bari. Il parkour è l’arte dello spostamento: sfrutta le proprietà basilari del movimento come il salto, la corsa e l’arrampicata focalizzandosi sullo sviluppo di equilibrio, forza, dinamismo, resistenza, precisione e visione creativa.

E’ una disciplina di automiglioramento a tutti i livelli e per questo adatta a tutte le età dai 4 anni in su. Una pratica che mette davanti i propri limiti mentali e fisici e, allo stesso tempo, offre un metodo per superarli. E ciascuno può porsi i suoi obiettivi.

Una dimostrazione concreta di questo approccio al parkour sarà offerto a Bari domenica 17 settembre dalle ore 10 alle 12 a parco 2 giugno. I coach dell’Asd Rhizai saranno a disposizione di coloro che intendono provare cosa vuol dire allenarsi in modo sano e divertente. Basta arrivare con scarpe da ginnastica e tuta per cominciare.

Per i bambini tra i 4 e 6 anni l’occasione di correre e saltare in sicurezza alla scoperta dei movimenti del parkour ci sarà lunedì 18 dalle ore 17 alle 18 al PalaMartino (via Napoli 260- ingresso struttura via Anita Garibaldi 3), mentre per i ragazzi tra i 7 e i 14 anni appuntamento venerdì 22 settembre dalle 16 alle 17. I coach risponderanno alle domande e ai dubbi dei genitori in cerca di una attività formativa per i figli.

L’asd Rhizai, è stata fondata a Trani nel 2009 da un gruppo di ragazzi con la volontà di diffondere le discipline del Parkour, dell’arte dello spostamento e del metodo naturale di Georges Heber. Oggi Rhizai, associata alla Uisp, si occupa di organizzare corsi, eventi e formazione su tutto il territorio nazionale. La sua mission associativa è educare alla salute attraverso le pratiche del movimento e la promozione di sani stili di vita attraverso la cultura della non competizione.

Bif&st 2019 Bari
© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.
caricamento...

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here