Ventotto macchinette sequestrate e 40 persone denunciate: è il bilancio dei controlli svolti mercoledì e giovedì scorsi dalla guardia di finanza a Bari e nel resto della Puglia per prevenire e reprimere il fenomeno del gioco illegale e delle scommesse clandestine.

L’operazione ha registrato l’esecuzione di 163 interventi, in 39 casi sono state rilevate irregolarità (circa il 24%). Sono state sequestrate complessivamente 28 apparecchiature elettroniche, tra terminali informatici (c.d. “totem”) e personal computer, con la denuncia di 40 persone.

Dall’inizio dell’anno, sono stati eseguiti 486 controlli su tutto il territorio regionale, rilevando irregolarità nel 30% dei casi, con la verbalizzazione di 650 soggetti e con il sequestro di 329 apparecchiature elettroniche. Ammonta ad oltre 3,3 milioni di euro l’imponibile accertato dell’imposta UNICA sui giochi e le scommesse.

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.
sfiziesapori.it

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here