Cabtutela.it
acipocket.it

Vincitrice in Germania dell’Echo Jazz Award come migliore pianista 2016, in Italia dal 5 ottobre, con tappe anche a Bologna e Perugia, chiude il suo tour a Bari una delle più raffinate interpreti del jazz europeo: Anke Helfrich assieme al suo Trio. Il concerto è organizzato dall’Associazione Culturale Italo Tedesca Bari (Acit Bari) in collaborazione con il Goethe Institut, mercoledì 11 ottobre, alle ore 20.30, nello splendido scenario dell’Auditorium Diocesano Vallisa, nella città vecchia. L’ingresso è libero. L’iniziativa fa parte delle tante attività culturali promosse in Puglia da Acit e Goethe Institut.

Ed è ancora il grande movimento jazz tedesco a espatriare nel Tacco d’Italia, dopo le date degli anni scorsi del Trio Jazz multietnico, composto da Stefan Schulze al piano (Germania), Ermal Rodi ai fiati (Albania) e Camillo Pace al contrabbasso (Italia) nel 2014, Schulze Ehwald duo, piano e sax nel 2015. A questi appuntamenti si aggiunge quello del cantautore Gisbert zu Knyphausen (2016) e del fenomeno tutto berlinese dei videoclip musicali. Questa volta tocca a una donna col suo piano, in grado di sbalordire palcoscenici di tutto il mondo. Anke Helfrich è considerata una delle migliori pianiste jazz della scena internazionale, nota in Germania anche per le sue collaborazioni con Johnny Griffin, Jimmy Woode, Jens Winther, John Marshall, Stacy Rowles e Keith Copeland. A Bari si presenterà in trio, accompagnata da Dietmar Fuhr al contrabbasso e Jens Düppe alla batteria. Una bella occasione per il pubblico pugliese per ascoltare le nuove tendenze del movimento modern jazz tedesco, a ingresso libero.

 

 

 

 


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui