Questo pomeriggio un nuovo appuntamento di “Chi legge arriva primo. Festival letterario delle periferie urbane”, la rassegna realizzata dalla casa editrice Stilo con il sostegno della Sae – Società Italiana degli Autori ed Editori e la collaborazione del ministero dei Beni e delle Attività culturali e del Turismo. L’evento, che si terrà alle 19 nella Casa delle Culture, in via Barisano da Trani 15, nel quartiere San Paolo, è dedicato a “Le voci degli altri” attraverso la riscoperta delle figure minori del mito classico: l’attrice Giulia Sangiorgio e la scrittrice Bianca Sorrentino, accompagnate dal violino di Luisa Sangiorgio, intraprenderanno un viaggio nel mito dal punto di vista degli emarginati e dei personaggi di secondo piano, a partire dal libro “Mito classico e poeti del ‘900” (di Bianca Sorrentino, Stilo Editrice).

L\'articolo continua sotto alla pubblicità

I protagonisti della letteratura antica, infatti, sono giunti a noi portati in trionfo per le loro gesta eroiche: a trainare i carri del tempo, i personaggi minori che con la testa china hanno messo a disposizione le loro esistenze narrative per fare da sfondo al fulgore di quelle degli altri. Nascosti tra i boschi o seduti in riva al mare, sono sopravvissuti al logorio degli anni finché la sensibilità di alcuni autori non ha restituito loro una dignità letteraria.

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

caricamento...

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here