Cabtutela.it
acipocket.it

Il mare in tempesta ha raggiunto e invaso le nuove aiuole del lungomare di San Girolamo, inondando anche  la camminata, nonostante la presenza di frangiflutti. La denuncia è del comitato di quartiere. “Anni  di studio da parte di team specializzato sulle correnti meteo marine – denuncia Francesco Albergo – per tirar fuori il miglior progetto di posizionamento e innalzamento dei frangiflutti, studi che hanno anche influito sul ritardo della partenza del cantiere, e poi questo è ciò che appare stamattina: è vero che si tratta di un evento eccezionale, ma l’opera in mare non fa il dovere per cui è stata progettata! Cosa accadrà qualora l’evento dovesse ripetersi e il ripascimento delle spiagge completato, il tutto sarebbe spazzato via nel giro di una notte?”


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui