Da direttore generale dell’Amgas avrebbe fatto ripulire agli operatori dell’Amiu un cantiere privato ricolmo di rifiuti, senza far pagare al proprietario alcuna tariffa. Per questi motivi Fabrizio D’Adddario, presidente del consiglio di amministrazione di InnovPuglia fino allo scorso agosto, su nomina del governatore pugliese, Michele Emiliano, risulterebbe indagato dalla procura di Bari. E’ quanto riporta quest’oggi la Gazzetta del Mezzogiorno. D’Addario, già accusato di assenteismo e costretto a dimettersi (questo filone di inchiesta è stato archiviato), sarebbe indagato ora per peculato.

E’ stato per quattro anni Dg dell’azienda municipale per la distribuzione del gas. Il fatto risalirebbe alla primavera del 2016. Secondo l’accusa, l’intermediazione dell’amministratore avrebbe fatto risparmiare al costruttore all’incirca 8 mila euro.

 

 

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.
fieradellevante.it
caricamento...

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here