E’ partito a pieno regime il servizio di consulenza ambulatoriale (Scap). Un pediatra e un infermiere si occupano dei bambini che giungono in codice bianco nelle sette strutture ospedaliere della provincia di Bari: San Paolo, Giovanni XXIII, Murgia Monopoli, Corato, Molfetta, Bitonto. Questa mattina, all’ospedale Giovanni XXIII, nelle prime due ore del servizio pediatrico Scap sono stati visitati sei piccoli pazienti che insieme ai familiari hanno evitato di attendere a lungo nella sala d’attesa del pronto soccorso.

L\'articolo continua sotto alla pubblicità

“Nel periodo delle festività natalizie – ha detto la dottoressa Giovanna Favia Guarnieri (in foto) – cerchiamo di alleggerire il lavoro del pronto soccorso attraverso un modello assistenziale dedicato ai pazienti a bassa priorità e affetti da patologie come la febbre”. “Durante le visite – ha aggiunto l’infermiere Domenic Spadavecchia – abbiamo il compito di affiancare il pediatra di turno. Collaboriamo per gestire al meglio le necessità dei piccoli e velocizzare le code”.

Il servizio – attivo in 23 ospedali pugliesi nelle giornate di sabato, domenica e tutti i giorni festivi e prefestivi (dalle 8 alle 20) – è partito con 6 mesi di ritardo rispetto al previsto. Sono 80 i pediatri che saranno impiegati in tutta la provincia dall’Asl Bari, oltre a infermieri e puericultrici.

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

SEI UN UTENTE PROFESSIONAL?
SCOPRI LE OFFERTE VODAFONE SU MISURA PER TE
La compilazione del form autorizza il trattamento dei dati inseriti per finalità di contatto commerciale (Regolamento (UE) 2016/679)
TEL. P.I.


caricamento...

1 COMMENTO

  1. Un gran chiasso per pubblicizzare una iniziativa che ha dei costi esorbitanti, in un momento storico di tagli economici estremi nella sanità. Tutta pubblicità a favore di chi fa propaganda politica. Chissà cosa ne pensano gli operatori dei pronto soccorso che hanno lo stipendio fermo da otto anni?

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here