Cabtutela.it
acipocket.it

Manca poco all’avvio del porta a porta nei rioni San Girolamo, Fesca e Marconi: salvo intoppi il servizio dovrebbe partire il 12 dicembre. E nei rioni interessati non manca una naturale preoccupazione per le novità. C’è chi è allarmato dalle sanzioni, chi dalle modalità di conferimento. L’assessore all’Ambiente, Pietro Petruzzelli, sta girando condominio per condominio per spiegare cosa accadrà tra pochi giorni. Ed anche il quartiere si sta mobilitando, dal comitato all’associazione IX Maggio.

Quest’ultima si è ricostituita proprio in questi giorni per scendere in campo e aiutare i residenti ad affrontare nel migliore dei modi il porta a porta. “Abbiamo deciso di unirci – spiega il rappresentante dell’associazione, Peppino Milella –  di mettere a disposizione le nostre forze per la comunità. Siamo noi stessi cittadini ad andare in aiuto ai residenti”. Il progetto mira anche a coinvolgere i ragazzi più difficili del quartiere, per responsabilizzarli anche a questa importante novità.

“Non siamo una cooperativa – aggiunge Milella – ma una associazione di volontari che hanno deciso di aiutare il quartiere. In cambio di un rimborso spese i ragazzi si impegneranno a portare ad esempio i bidoni all’esterno, ad aiutare gli anziani andando a prendere i bidoncini persino da dietro le porte per poi svuotarli. La gente al momento ha paura di questa differenziata, si tratta di una paura psicologica. Noi aiuteremo”.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui