Sono stati i ragazzi dell’associazione Up, Università protagonista, ad allertare gli studenti. Nelle caselle di posta stanno arrivando mail con le richieste di credenziali.

L\'articolo continua sotto alla pubblicità

“Attenzione – scrivono i ragazzi – ad alcuni studenti è arrivata questa mail.  Abbiamo chiesto spiegazioni all’Università e ci hanno confermato che non è una mail inviata da loro. Consigliamo a tutti di non inserire le credenziali esse3 anche se richieste e di ignorare tale mail”. Non è la prima volta che con spam e stratagemmi vari le caselle di posta degli studenti si riempiono di mail fasulle, con richieste di accesso o di dati. Ma questa volta ad insospettire i ragazzi è stato proprio l’indirizzo usato con il dominio “uniba.it”.

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

SEI UN UTENTE PROFESSIONAL?
SCOPRI LE OFFERTE VODAFONE SU MISURA PER TE
La compilazione del form autorizza il trattamento dei dati inseriti per finalità di contatto commerciale (Regolamento (UE) 2016/679)
TEL. P.I.


caricamento...

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here