Pochissime luminarie. Qualche alberello addobbato dai commercianti o dai residenti e le lucine appese ai balconi. Il Natale fuori dal quadrilatero del centro sembra assumere un tono minore nella maggior parte dei quartieri cittadini. Dal Libertà a San Pasquale, da San Girolamo a Palese, le caratteristiche luci delle feste che un tempo attraversavano una parte all’altra dei palazzi ormai rappresentano un ricordo lontano.

Possiamo davvero fare tantissimi esempi, ma vorremmo partire da via Manzoni. Diversi commercianti ci hanno contattato per spiegare i grandi sforzi che stanno facendo per abbellire la strada e renderla di nuovo appetibile, dopo la fuga degli ultimi anni. Ma, nonostante gli appelli, le richieste di aiuto al Comune, per ora nulla è cambiato. I vasi sui marciapiedi sono ricettacolo di immondizia, in alcuni casi sono stati ridotti in pezzi. Pochi sono stati illuminati da lucine blu. “Non c’è traccia di una luminaria – ci raccontano – noi stiamo puntando tanto su questa strada, qualcosa il Comune poteva prevedere”. Il buio di via Manzoni si ripete un po’ in tutti i quartieri: Carrassi, San Girolamo, Marconi, Palese, Santo Spirito, Madonnella con un corso Sonnino davvero triste. Quando,  a pochi metri di distanza, il centro pullula di musica, eventi e luci.

Alcuni esempi

 

 

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.



caricamento...

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here