Il consiglio di amministrazione dell’università di Bari ha approvato all’unanimità il bilancio di previsione 2018, esprimendo “soddisfazione – si legge in una nota dell’Ateneo – per il pieno risanamento finanziario e per gli investimenti programmati, che consentiranno il rilancio delle attività universitarie, in particolare a favore degli studenti e del diritto allo studio”.

L\'articolo continua sotto alla pubblicità Storia d'Italia

Grazie alle risorse già stanziate nel 2017 e a quelle programmate per il 2018, l’anno prossimo potranno essere spesi 8,9 milioni (di cui 3,4 milioni finanziati dal Miur a titolo di premialità) per l’ammodernamento e la ristrutturazione delle aule e degli spazi didattici. Ulteriori 12,2 milioni di euro saranno utilizzati per la riqualificazione, messa a norma ed efficientamento energetico dei dipartimenti.

Il consiglio di amministrazione ha, inoltre, “valutato particolarmente positivi gli stanziamenti finalizzati all’internazionalizzazione, al miglioramento dell’offerta formativa, al potenziamento della ricerca e al welfare studentesco. Soddisfazione per i risultati raggiunti è stata espressa dal rettore dell’università di Bari, Antonio Felice Uricchio”.

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.
SEI UN UTENTE PROFESSIONAL?
SCOPRI LE OFFERTE VODAFONE SU MISURA PER TE
La compilazione del form autorizza il trattamento dei dati inseriti per finalità di contatto commerciale (Regolamento (UE) 2016/679)
TEL. P.I.

caricamento...

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here