Università di Bari, 9 milioni per la ristrutturazione delle aule: via libera al bilancio

Il consiglio di amministrazione dell'università di Bari ha approvato all'unanimità il bilancio di previsione 2018, esprimendo "soddisfazione - si legge in una nota dell'Ateneo - per il pieno risanamento finanziario e per gli investimenti programmati, che consentiranno il rilancio delle attività universitarie, in particolare a favore degli studenti e del diritto allo studio"


Il consiglio di amministrazione dell’università di Bari ha approvato all’unanimità il bilancio di previsione 2018, esprimendo “soddisfazione – si legge in una nota dell’Ateneo – per il pieno risanamento finanziario e per gli investimenti programmati, che consentiranno il rilancio delle attività universitarie, in particolare a favore degli studenti e del diritto allo studio”.

Grazie alle risorse già stanziate nel 2017 e a quelle programmate per il 2018, l’anno prossimo potranno essere spesi 8,9 milioni (di cui 3,4 milioni finanziati dal Miur a titolo di premialità) per l’ammodernamento e la ristrutturazione delle aule e degli spazi didattici. Ulteriori 12,2 milioni di euro saranno utilizzati per la riqualificazione, messa a norma ed efficientamento energetico dei dipartimenti.

Il consiglio di amministrazione ha, inoltre, “valutato particolarmente positivi gli stanziamenti finalizzati all’internazionalizzazione, al miglioramento dell’offerta formativa, al potenziamento della ricerca e al welfare studentesco. Soddisfazione per i risultati raggiunti è stata espressa dal rettore dell’università di Bari, Antonio Felice Uricchio”.

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.



caricamento...

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here