Cabtutela.it
Sulla vicenda occupazionale ex Om interviene il consigliere comunale di opposizione, Giuseppe Carrieri.
“In questi giorni – spiega –  ho presentato una interrogazione urgente al sindaco di Bari e oggi sono stato (ancora) in piazza insieme ai lavoratori, che da anni sono incredibilmente illusi e indifesi. Infatti, prima gli è stato chiuso lo stabilimento dove lavoravano proficuamente (producendo carrelli elevatori) senza che nessuno avesse la capacità di convincere l’azienda che quello stabilimento doveva rimanere aperto e funzionante. Poi, per anni, sono stati incredibilmente illusi dalle istituzioni pubbliche, con molteplici e variegati progetti di reindustrializzazione, tutti chiaramente inconsistenti. Ora è il momento di dire basta all’improvvisazione e all’incompetenza, ed è il momento di sostituire chi da anni si è dimostrato evidentemente incapace di assolvere a un delicato ruolo pubblico qual’è quello di responsabile della task force regionale dell’occupazione. Un ruolo che presuppone competenze e preparazione specifica e che non può continuare a essere svolto da chi ha gestito malissimo la vertenza occupazionale ex OM. Ecco perché da quella piazza ho chiesto con forza le dimissioni del Responsabile Regionale della task force dell’occupazione e ho chiesto che la Regione Puglia individui –finalmente- una figura seria, preparata e specializzata che possa  gestire le crisi industriali e occupazionali pugliesi”.

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui