Cabtutela.it
acipocket.it
aqp.it

Giovedì 15 febbraio, alle ore 21.00, al Mad Club di Bari è lieto di presentare due giovani artisti pugliesi, con le loro originali opere. Francesca Pastore con i suoi accessori di moda rivisitati in forma d’arte e con il suo modo di provocare per suscitare nell’osservatore un moto dell’animo, reazioni che possano far riflettere ed agire, oltre che emozionare ed Antonio Mastrodomenico con i suoi particolarissimi ritratti a matita.

Gli artisti

Francesca Pastore, pugliese, classe 1988. Artista autodidatta e ribelle che adotta lo pseudonimo elècktrArt per fondere all’arte il concetto d’interazione energetica tra ogni componente dell’esistenza, sobbalzata tra continui input ed output. Francesca si occupa di ritratto realistico, custom abbigliamento ed accessori, pirografia su legno, illustrazioni che spaziano sia per piacere che per lavoro dal mondo musicale al mondo della letteratura, dipinti psichedelici, erotici e sarcastici ed un profondo amore per la Street Art, che la porta in strada verso plausi tanto quanto polemiche, col fine ultimo di suscitare scossoni emotivi ed estetici nel passante, troppo spesso anestetizzato dalla cultura della sopraffazione, della vita preconfezionata che, come negli allevamenti intensivi, conduce l’individuo ad essere merce. Tra gli ultimi plausi ricevuti, nel 2017 Francesca è tra gli artisti italiani omaggiati dalla pubblicazione francese Street art & Cinema a cura di Stephanie Martin Petit e Christian Omodeo.

Antonio Mastrodomenico, classe 1989. Ha sempre dedicato ore e ore della sua vita al disegno, senza mai sentirne il peso. Ha frequentato l’Istituto d’arte e poi l’Accademia di Belle Arti di Bari. Negli anni si è sempre più dedicato all’arte del ritratto, cercando di catturare ogni singolo dettaglio con cura quasi maniacale. Il suo strumento preferito è la semplice matita con cui tutti iniziamo a disegnare, composta da grafite che ha la stessa formula chimica del diamante. Con la matita realizza disegni sempre più complessi e sempre più realistici, cercando di superarsi ogni giorno di più.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui